Archivio per agosto, 2012

NO AL CIRCO CON GLI ANIMALI

Ancora una volta, come ogni anno, e più volte l’anno, la presenza del circo con gli animali nella nostra zona riporta la civiltà ed il progresso culturale della comunità a molti anni indietro, quando bastava vedere un animale deriso e beffeggiato, o anche semplicemente“ammaestrato”, per fare lo squallido divertimento di bambini e adulti. L’orso“felliniano”dei paesi;le giostre girovaghe con a seguito animali ammansiti da torture e soprusi; pachidermi costretti a ballare con le go

nnelline; coccodrilli imbottiti di farmaci; tigri che, per un pezzo di carne, sono costrette a saltare dentro un cerchio di fuoco, sono solo un accenno del deleterio mondo dei circhi che usano gli animali. Facciamo un passo in avanti !! Andiamo verso una cultura del rispetto delle specie diverse dall’uomo, e facciamo dell’uomo la specie che rispetta tutte le altre.
Cominciamo a dire ai bambini che non c’è niente di divertente nel vedere gli animali sfruttati; diciamo ai bambini che dietro ogni momento di spettacolo con gli animali,per quest’ultimi,ci sono anni di sofferenze;diamo valide alternative alle tristissime risate di quei bambini.
Diciamo NO a questi pseudo-spettacoli.

NO ALLO SFRUTTAMENTO ANIMALE NEI CIRCHI!

COSTRETTI A VIVERE IN GABBIA PER TUTTA LA LORO VITA, COSTRETTI A VIAGGIARE CONTINUAMENTE IN CONDIZIONI DI RESTRIZIONE E CONFINO, MALTRATTAMENTI QUOTIDIANI DAI LORO “AGUZZINI” PER VENIRE INDOTTI A FARE SPETTACOLINI IDIOTI DEGRADANTI TANTO PER LORO QUANTO PER CHI LI VA A VEDERE!!

QUESTI MANIACI SI VANTANO DI TENERE PRIGIONIERI PIU’ DI 100 ANIMALI!

BOICOTTA IL CIRCO ORFEI E CHIEDI A GRAN VOCE CHE MAI PIU’ SI PERMETTA L’ATTENDAMENTO IN CITTA’ DI SIMILI CARROZZONI DELLA VILTA’ UMANA.

CIRCO SI MA SENZA GLI ANIMALI

DOMENICA 02 SETTEMBRE 2012

ASSOCIAZIONE D’IDEE ONLUS PROMUOVE MOMENTI DI OPPOSIZIONE E DENUNCIA CONTRO GLI AGUZZINI DEL CIRCO – CONTRO TUTTI I CIRCHI CON ANIMALI, PER DARE VOCE A COLORO CUI E’ NEGATA UNA ESISTENZA LIBERA.CONTRO LO SPECISMO, PER LA LIBERAZIONE PERMANENTE DEGLI ANIMALE.

DALLE ORE 14,00 IN POI MANIFESTAZIONE IN PIAZZA BARSANTI A GROSSETO.

CONTATTI, ADESIONI E INFO 3281544997

QUESTE AUTORITA’ CONTINUANO A DARE L’AUTORIZZAZIONE AGLI ORFEI NONOSTANTE LE VIOLENZE DELLO SCORSO 11 SETTEMPRE 2011:

http://youtu.be/vJUV8xM4-6M

http://associazionedideeonlus.wordpress.com/2012/06/19/una-incongrua-gestazione-attivista-da-parte-lesa-a-indagato-in-9-mesi/

ASSOCIAZIONE D’IDEE SU FACEBOOK:

https://www.facebook.com/GrossetoONLUS

Annunci

NO ALLO SFRUTTAMENTO ANIMALE NEI CIRCHI!

COSTRETTI A VIVERE IN GABBIA PER TUTTA LA LORO VITA, COSTRETTI A VIAGGIARE CONTINUAMENTE IN CONDIZIONI DI RESTRIZIONE E CONFINO, MALTRATTAMENTI QUOTIDIANI DAI LORO “AGUZZINI” PER VENIRE INDOTTI A FARE SPETTACOLINI IDIOTI DEGRADANTI TANTO PER LORO QUANTO PER CHI LI VA A VEDERE!!

–NON ENTRARE!!!

BOICOTTA IL CIRCO RICCARDO ORFEIE UNISCITI A NOI IN NOME DEGLI ANIMALI PRIGIONIERI.
SABATO 18 E DOMENICA 19 AGOSTO 2012
ASSOCIAZIONE D’IDEE ONLUS PROMUOVE MOMENTI DI OPPOSIZIONE E DENUNCIA CONTRO GLI AGUZZINI DEL CIRCO – CONTRO TUTTI I CIRCHI CON ANIMALI, PER DARE VOCE A COLORO CUI E’ NEGATA UNA ESISTENZA LIBERA.CONTRO LO SPECISMO, PER IL TRIONFO DELLA RAGIONE E DELLA COMPASSIONE, CONTRO OGNI ABUSO IN OGNI DOVE, BASTA CRUDELTA’, PER LA LIBERAZIONE ANIMALE.DALLE ORE 17,00 IN POI

NEI DUE GIORNI INDICATI, IN VIA DEL CASSARELLO, PERIFERIA NORD DI FOLLONICA, CON ASSOCIAZIONE D’IDEE CON CREATIVITA’ E VOGLIA DI LASCIARE IL SEGNO.

CONTATTI, ADESIONI E INFO 3281544997

Da oggi primo agosto 2012 , la Provincia di Grosseto ha deciso che si potranno abbattere i piccoli di daino e di capriolo. fino al trenta settembre. NON certo nel nostro nome! Fermiamo la carneficina. ABOLIAMO LA CACCIA, un passaggio evolutivo fondamentale per fermarsi e comprendere le ragioni degli inermi, i diritti dei più deboli!

CI RISIAMO, QUESTI CAMPIONI DI CIVILTA’, I CACCIATORI, SOSTENUTI NELLA LORO PRATICA DI VILE AGGRESSIONE CONTRO LE INERMI CREATURE CHE POPOLANO IL NOSTRO TERRITORIO HANNO NUOVAMENTE OTTENUTO CIO’ CHE VOLEVANO.

SEMBRA CHE LA LORO SETE DI SANGUE SIA IMPLACABILE E GLI AMMINISTRATORI LOCALI, SEMPRE COSI’ PREMUROSI E ACCONDISCENDENTI VERSO LE RICHIESTE DI QUESTA CRICCA NON HANNO PERSO L’OCCASIONE PER BENEDIRE CON IL LORO CONSENSO UNA ENNESIMA STRAGE ANNUNCIATA CON UN PREVEDIBILE AUMENTO DEI GIORNI DI CACCIA DA SELEZIONE A PARTIRE DA OGGI, PRIMO AGOSTO, FINO AL 30 SETTEMBRE, QUANDO A QUESTE BANDE DI BARBARI VERRA’ CONCESSO PRATICAMENTE DI SPARARE SU TUTTO CIO’ CHE SI MUOVE.

INCREDIBILE A DIRSI, QUESTI MANIACI ASSETATI DI SANGUE, QUESTI BRUTI CHE SI INFIOCCHETTANO DA PERSONE ONESTE E RESPONSABILI, OSCENI VIOLENTATORI DELLA NATURA E DELLE CREATURE CHE LA POPOLANO, I CACCIATORI, HANNO COMINCIATO A SPARARE AI CUCCIOLI DI CAPRIOLO E DI DAINO GIA’ DA IERI.

BASTA PERCORRERE A PIEDI ALCUNE DELLE ZONE AI MARGINI DI GROSSETO PER RENDERSI CONTO DI QUANTO STA’ ACCADENDO E DEL TRIBUTO DI PAURA, DI ANGOSCIA E DI SOFFERENZA CHE GLI ANIMALI STANNO PAGANDO. QUANTE MADRI VEDRANNO I LORO PICCOLI IMPALLINATI DA QUESTI DEGENERATI?

QUANTI ANIMALI FERITI, SFUGGITI ALLA FURIA DEVASTATRICE DI QUESTI “SPORTIVI AMANTI DELLA NATURA” PAGHERANNO IL PREZZO DI  UNA AGONIA LENTA, FERITI E BRACCATI.

PERCHE’ QUESTO CARICO DI CRUDELTA’?

PERCHE’ TANTA CATTIVERIA, INSENSIBILITA’ E IGNORANZA?

LA MAGGIORANZA DELLA POPOLAZIONE LOCALE, IN LINEA CON LE RILEVAZIONI NAZIONALI, E’ CONTRARIA A QUESTA LUGUBRE PRATICA, NOI, LA MAGGIORANZA DEGLI ABITANTI DI GROSSETO E DELLA PROVINCIA, VOGLIAMO TORNARE AD ESSERE LIBERI DI CAMMINARE E DI APPREZZARE L’AMBIENTE CHE CI ACCOGLIE SENZA IL RISCHIO DI VENIRE AMMAZZATI DA QUALCHE ESALTATO DELLA DOPPIETTA, NOI, LA MAGGIORANZA DELLA COMUNITA’ LOCALE CHIEDIAMO CHE SI INTERROMPA SUBITO QUESTO SCEMPIO, CHE SI CANCELLI IL CALENDARIO VENATORIO E CHE SI RIEDUCHINO QUESTI INDIVIDUI AD UN RAPPORTO DI SANO RISPETTO VERSO TUTTI GLI ESSERI VIVENTI DEL TERRITORIO, I QUALI NON SONO NE’ TROPPO NUMEROSI, NE NOCIVI, NE INFERIORI A NOI, ESSERI UMANI, ESSI SONO SOLTANTO DIVERSI E, SENZA ALCUN DUBBIO, INTITOLATI A VIVERE LE LORO ESISTENZE, TUTELATI E PROTETTI DAI PEGGIORI INDIVIDUI CHE SI NASCONDONO DIETRO PATETICI VELI DI RISPETTABILITA’, I CACCIATORI, TRISTI PORTATORI DI FRUSTRAZIONE DISTRUTTRICE E DI VALORI IN NETTO ANTAGONISMO CON LA BENCHE’  MINIMA NOZIONE DI CIVILE MODERNITA’.

I CACCIATORI, CON LE LORO DEMENTI LITANIE SUI DANNI ALL’AGRICOLTURA E SUI SOVRANNUMERI, SONO PROPRIO QUELLI CHE HANNO INTRODOTTO NEL NOSTRO TERRITORIO SPECIE NON AUTOCTONE E CHE ATTRAVERSO LA PASTURAZIONE NE PROMUOVONO LA DIFFUSIONE, QUESTI ASSASSINI NON VOGLIONO RIMANERE A CORTO DI CAPI DA ABBATTERE, DI INDIVIDUI DA “PRELEVARE”, E COSI’ GLI AMMINISTRATORI  CHIUDONO UNO O ENTRAMBI GLI OCCHI SULL’ENORMITA’ DEL PROBLEMA COSTITUITO DALL’IMPATTO AMBIENTALE  DELLA CACCIA.

QUESTI PERSONAGGI DELLA POLITICA LOCALE NON MERITANO LA NOSTRA FIDUCIA, ESSI SONO AL SERVIZIO DEI  PEGGIORI GRUPPI DI POTERE E TUTTI NOI, IN QUANTO  CONTRIBUENTI, SIAMO COSTRETTI A FORAGGIARE A SUON DI MILIONI, TRA FINANZIAMENTI E MULTE EUROPEE ALL’ITALIA, QUESTA MACABRA, RETROGRADA ALLEANZA.

BASTA CON LA CACCIA.

BASTA CON LE UCCISIONI.

VOGLIAMO ESSERE RAPPRESENTATI DA PERSONE ONESTE CHE DIANO VOCE ALLE MOTIVATE RIVENDICAZIONI DEI SOGGETTI LOCALI, I QUALI NON VOGLIONO PIU’ SCORRIBANDE ARMATE E DELITTUOSE SUL LORO TERRITORIO DI RESIDENZA.

INVITIAMO TUTTI AD ADERIRE A QUESTA CAMPAGNA SU FACEBOOK:

https://www.facebook.com/events/333602940061772/

ESPRIMENDOSI CON UN MESSAGGIO DI INEQUIVOCO DISSENZO NEI CONFRONTI DI COLORO I QUALI PRENDONO LE DECISIONI “AI PIANI ALTI” AVALLANDO LE RICHIESTE DELLE ASSOCIAZIONI VENATORIE .

LA NOSTRA ONLUS HA IN PROGRAMMA UNA SERIE DI INIZIATIVE CONTRO LA CACCIA A PARTIRE DALLA FINE DI SETTEMBRE, SOTTOSCRIVETE ALLA PAGINA PER RICEVERE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI.