Posts contrassegnato dai tag ‘CRUELTY FREE’

Olio di Palma? NO Grazie.

Quale è il problema con l’Olio di Palma?

http://it.wikipedia.org/wiki/Olio_di_palma

Gli Orango sono le vittime invisibili allo sguardo di coloro i quali acquistano e consumano tanto regolarmente quanto inconsapevolmente i prodotti alimentari che lo contengono.

Questi primati non riescono a sopravvivere se privati del loro Habitat naturale, la foresta, in particolare, le foreste che sorgono in Indonesia ( Sumatra e Borneo ) le quali vengono rase al suolo dalle  grandi conpagnie industriali per far posto alle piantagioni di palma.

Queste piante producono grossi grappoli di semi che contengono olio dalla quale raffinazione si estraggono combustibili e olii alimentari.

La distruzione delle foreste millenarie e lo sradicamento dei suoi abitanti naturali è un crimine.

E’ nostra responsabilità di cittadini globali quella di non collaborare con le compagnie e con gli individui che traggono un guadagno economico da atti di tale cieca scelleratezza.

Gli Orango sono i primati più grandi al mondo che vivono sui rami degli alberi, vi trscorrono fino al 90 per cento della loro giornata. Abbattere le loro case significa privarli della possibilità di sottrarsi alla caccia dei predoni umani che li uccideranno senza pietà, spesso appiccando il fuoco in maniera indiscriminata ad intere porzioni del loro territorio.

Sono rimasti soltanto 60,000 esemplari di Orango nel mondo ed è estimato che scompariranno completamente entro l’anno 2040 se non si correggono, a loro favore, le politiche di intervento umano nelle aree che ancora li accolgono.
Altri animali della foresta stanno subendo le stesse catastrofiche conseguenze a causa dell’imperativo economico dettato dall’estrazione dell’Olio di Palma, incluse le Tigri di Sumatra, i Rinoceronti di Sumatra e gli Elefanti Pigmei.

E’ importante che riusciamo ad esercitare un impatto critico in quanto consumatori o potenziali consumatori di prodotti che contengono Olio di Palma BOICOTTANDOLI sistematicamente.

Occorre che continuiamo a leggere bene le etichette di quei prodotti che abitualmente acquistiamo come “snacks” :  arachidi, patatine, biscottini salati e una vastissima gamma di prodotti da forno.

Altre informazioni utili a maturare una coscienza in relazione a questo gravissimo problema qui

Quando la presenza di Olio di Palma non viene esplicitamente dichiarata sull’etichetta della confezione è comunque possibile che quest’ultimo sia stato utilizzato e magari listato con altri nomi, in un interessante articolo da leggere qui  si provvede ad elencare una lista di nomi diversi comunemente utilizzati per “confondere” il consumatore.

Seguendo questo link  si può visionare GREEN un documento video che propone in tutta la sua brutalità l’entità del problema.

Soltanto Cosmetici Cruelty Free

L’uso di Animali per testare prodotti cosmetici e i loro ingredienti è stato bandito nei paesi dell’Unione Europea dal Mazo 2013 dopo un ventennio di battaglie.
Ma fino a molto recentemente è stato possibile che i consumatori in Europa potessero ancora acquistare prodotti contenenti tali ingredienti testati ALTROVE nel mondo, in paesi quali la Cina o gli Stati Uniti ad esempio dove abusare Animali per la produzione di mascara, rossetti e ombretti è ancora consentito dalla legge.
Con tutta probabilità tali prodotti sono ancora in offerta in certi negozi nel nostro paese.
Per evitare di contribuire al mercato rappresentato dalla sperimentazione sugli Animali e dalla conseguente immissione di nuovi, inutili prodotti che vanno ad aggiungersi alle migliaia di altri già presenti nelle profumerie e nei supermercati evitiamone l’acquisto da quelle catene commerciali che non si dichiarano apertamente in rispetto a questa importante questione etica.
Sosteniamo con i nostri acquisti quei negozi on-line che chiaramente scelgono lo “standard cruelty-free”.

Per maggiori informazioni l’invito è a visitare
http://www.consumoconsapevole.org/cosmetici_cruelty_free/lista_cruelty-free.html

Unità di Misura per la Sofferenza

Non esiste un’unità di misura per la sofferenza, perchè LA SOFFERENZA non può essere misurata, PUO’ SOLO ESSERE COMPRESA …
Questa immagine trasmette meglio di qualunque altro discorso o impianto teorico il senso di “universalità” che la capacità di provare emozioni accomuna TUTTI gli individui senzienti che solcano la Terra.
Non sappiamo chi la abbia realizzata, ma sappiamo che negli anni ha assunto uno status molto alto nelle comunità antispeciste e vegane sulla Rete.
Per approfondire il concetto dei “Diritti per gli Animali” dal punto di vista filosofico morale, consigliamo, oltre naturalmente alla lettura del testo di Peter Singer http://www.oltrelaspecie.org/v4_singer.htm anche il seguente http://digilander.libero.it/moses/concetta001.html
L’articolo offre una sintesi molto lucida delle idee espresse dal filosofo australiano in quel libro i quali contenuti rimangono tra le principali fonti di ispirazione del movimento globale per la Liberazione Animale degli ultimi 30 anni.

CENA VEGAN ANTISPECISTA a GROSSETO

Presentazione della pubblicazione MANIFESTO ANTISPECISTA  https://associazionedideeonlus.wordpress.com/2012/09/14/proposte-per-un-manifesto-antispecista/ e CENA VEGAN, a GROSSETO, in Via Austria, presso gli impianti sportivi in zona 167 Nord.
Questo è un evento INTERAMENTE autogestito e autofinanziato e contiamo sul supporto di tutti coloro che seguono le attività di questa Associazione.

Ecco il MENU:

APERITIVO
alcolico e analcolico a base di frutta, schiaccine fatte in casa e lupini.

ANTIPASTO
… di Coleslaw http://ricette.giallozafferano.it/Insalata-di-cavolo-e-carote-coleslaw.html e Spaghetto vegetale ( zucchino e carote stile crudista) con Pesto di pomodorini secchi e basilico https://www.facebook.com/photo.php?fbid=467762886611791&set=o.182717548413852&type=1&theater, CousCous di cavolfiore http://vanigliazenzeroecannella.blogspot.it/2013/03/il-finto-cous-cous-di-cavolfiore.html
PRIMI PIATTI
Lasagne con pasta fatta in casa agli asparagi, Farro e Orzo con Carciofi
SECONDI PIATTI
Torta di Ceci con Rucola ( Cecina Livornese )
Schiaccine con peperoni, cipolla e mayonese Veg
Zucchine e Asparagi
Cetrioli e Rucola
Melanzane in Crosta di pane fatto in Casa
Roltolone con Spinaci e Tofu
DESSERT
Trifle ( dolce molto simile alla zuppa inglese con gelatina di Frutta   http://mykeuken.blogspot.it/2010/11/trifle.html )
Vino Rosso Biologico di produzione locale
Acqua e Succhi di frutta.
Come sempre è FONDAMENTALE prenotarsi in modo da facilitare il lavoro di programmazione svolto dai volontari e la spesa alimentare.
Se sei disponibile a darci una mano fatti sentire.

PER PRENOTAZIONI e per ulteriori informazioni su questa iniziativa contattare Paolo al 3281544997.

Una Donazione di € 15,00 all’Associazione è il contributo richiesto per la Cena 🙂

Dopo Cena TECHNOTERRA SOUNDSYSTEM fino a tardi http://technoterrasoundsystem.wordpress.com/2013/04/23/technoterracena-veganpresentazione-antispecismo/

<—————————————>

Alcune foto della Cena, grazie di cuore ai partecipanti e arrivederci

IMG00660-20130511-2101 IMG00661-20130511-2101 IMG00662-20130511-2101 IMG00663-20130511-2101 IMG00659-20130511-2101

Qui il video della presentazione  http://youtu.be/BPC7Li1BvIc

ABOLIZIONE della CARNE a GROSSETO

Le Settimane Mondiali per l’Abolizione della Carne hanno come scopo la promozione del dibattito politico intorno all’idea di abolire e condannare la produzione e il consumo di carne di esseri senzienti.

In tutto il mondo sei milioni di animali terrestri vengono uccisi ogni ora a scopo alimentare.

Il numero degli animali acquatici uccisi è anche più elevato.

Il consumo di carne causa più sofferenza e morte che qualsiasi altra attività umana seppure non sia affatto necessario.

ASSOCIAZIONE D’IDEE ONLUS in adesione alla Campagna internazionaler per l’abolizione della carne organizza un evento per divulgare la filosofia di vita e la cultura Vegan, per l’abolizione della schiavitù, per l’abolizione dello sfruttamento, per chiedere dignità e diritti per tutti gli esseri senzienti che solcano la Terra.
http://www.meat-abolition.org/it

Report sull’iniziativa dello scorso Gennaio  :

http://www.meat-abolition.org/en/report/grosseto-italy-26-01-2013

Contattaci al 3281544997 se desideri partecipare e darci una mano nella realizzazione dell’evento, se vuoi contribuire con una donazione visita qui https://associazionedideeonlus.wordpress.com/sostieni-associazione-didee/ iscriviti a questo Blog per venire informat* via email su tutte le  attività del nostro gruppo.

 

Vivere VEGAN

Libera traduzione e adattamento dal sito di http://www.govegannow.com/ un gruppo canadese che si batte per la liberazione degli Animali dalla schiavitù imposta loro dall’industria alimentare. Go Veg 🙂