Posts contrassegnato dai tag ‘chi mangi oggi’

https://www.facebook.com/269calf/videos/870073799753993/

Respect Life – Abolish bullfighting forever // Rispettiamo la vita – Aboliamo la Corrida, per sempre.


JOIN THE EVENT – http://goo.gl/arW4SR

GLOBAL FACEBOOK EVENT

Share if you agree animals deserve to be free from exploitation! // Condividi se credi che gli altri animali dovrebbero poter vivere immuni dallo sfruttamento umano! Respect Life is a campaign that will take place over the next months, culminating in an event on the 26 September 2015. // Respect Life è una Campagna che si svolgerà nei prossimi mesi con, al suo culmine, l’evento del 26 Settembre 2015 in Spagna. The purpose of this event/campaign is to promote the ethos of the 269 movement – which is to bring animal liberation to the forefront of human consciousness and commit to do our part in bringing an end to the animal holocaust. We also wish to raise awareness about veganism, and all its benefits // L’obiettivo di questo evento è la promozione del pensiero che origina il movimento 269, quello di creare una nuova coscienza fondata sul rispetto incondizionato della alterità animale. Desideriamo inoltre promuovere una consapevolezza critica al sistema del Carnismo attraverso lo strumento  del veganismo etico e dell’apertura mentale ai benefici globali che l’adozione di questa pratica quotidiana deriva a tutti i terrestri.
L’evento puo’ costituirsi nelle forma e con le modalità che si desiderano.
Rappresentiamo tutti gli animali non umani resi schiavi, ci opponiamo alle industrie che fondano  la loro prassi e missione operativa su tale attività. For inspiration and ideas, please feel free to watch our past events // per ispirazione e idee su come realizzare un evento, ecco alcune scene estratte da eventi  trascorsi: http://www.youtube.com/user/269lifecom https://youtu.be/xaA7L4kAJDA
https://youtu.be/JZUb3tg-M_I Participating countries: http://goo.gl/arW4SR  // dettagli sui Paesi partecipanti

Annually, more than 150 billion animals are murdered worldwide due to people’s selfishness, ignorance and greed // Ogni anno più di 150 miliardi di animali vengono uccisi a causa dell’egoismo umano, dell’ignoranza e del motivo economico.

This madness must stop and will stop the day humankind finally wakes up and understands that even the nameless feel pain and desire freedom no less than us humans // Questa follia deve terminare e ciò accadrà solo quando la comunità umana comprenderà che anche COLORO che non hanno un nome posseggono la capacità di soffrire, di desiderare la libertà in nessuna misura differente da noi.

269life

Who is “269?” // Chi è 269

https://associazionedideeonlus.wordpress.com/?s=269

“If there is no struggle, there is no progress. Those who profess to favor freedom, and yet deprecate agitation, are people who want rain without thunder and lightning. Power concedes nothing without a demand. It never did and it never will.” -Frederick Douglass, slavery abolitionist, 1818-1895

 “Senza lotta non si verificherà progresso. Coloro i quali si professano fautori della libertà deprecando gli atti di agitazione sono come quelli che desiderano il lampo senza il tuono….” “…Il potere così come lo conosciamo non concede niente senza che gli venga chiesto e mai lo farà…”
Frederick Douglass, abolizionista della schiavitù, 1818-1895
 

QUALUNO non qualcosa

Gli animali provano sentimenti quali Felicità e Tristezza, eccitamento e risentimento, depressione, paura e dolore.
Gli Animali sono molto  più consapevoli e intelligenti di quanto non possiamo immaginare.
Gli Animali sono INDIVIDUI come noi, a tutti gli effetti.

( Jane Goodall ).

Nella nostra civiltà contemporanea siamo abituati ad assegnare uno statuto speciale, per quanto riguarda gli affetti, soltanto a determinate categorie di Animali, quelli comunemente riconosciuti come ” amici dell’Uomo” – accogliamo questi Animali nelle nostre case e ci prendiamo cura di loro.

Esistono poi gli Animali di “seconda classe”, quelle specie che siamo stati abituati a considerare soltanto dalla prospettiva della loro “utilità” alle attività umane.
Dal punto di vista della loro capacità di “sentire” e di “fare esperienze” questi individui non sono differenti dagli altri e, nonostante i valori etici dominanti, hanno un valore morale intrinseco del tutto simile ai cani, ai gatti e agli altri Animali d’affezione che consideriamo parte integrante della nostra famiglia.

Polli, tacchini, maiali, capre, pecore, anatre, conigli e mucche hanno le loro personalità, preferenze e interessi alla pari di tutti gli altri esseri senzienti che solcano la Terra.

Quando prendiamo in esame il soddisfacimento di qualsiasi funzione primaria, gli ALTRI ANIMALI percepiscono se stessi, i loro simili e l’ambiente che li circonda in maniera altrettanto vivida, come noi, essi rispondono alle stesse pulsioni interne che caratterizzano il nostro normale comportamento, dando seguito a sensazioni quali la rabbia, l’istinto di sopravvivenza, la volontà, la paura, l’anticipazione, l’attrazione sessuale, lo stress, l’affetto e lo spirito di protezione per i piccoli, il senso di appartenenza, il porsi al riparo da elementi quali il caldo o il freddo, il gioco e tutta la gamma degli altri desideri che consentono loro di sottrarsi alle situazioni di pericolo e che permettono loro di riprodursi e di godere di tutti quei beni dei quali la Natura ha dotato il territorio dove essi sono nati e cresciuti.

Basta fare una semplice ricerca in rete per stabilire che, in circostanze di normale sinergia con la Natura, gli altri Animali riescono ad anticipare il futuro, a ritardare le gratificazioni, a sognare, a giocare, a utilizzare forme sofisticate di linguaggio verbale e non, a fare uso congruo di certi strumenti seppure con modalità rudimentali, ad esercitare la propria memoria e a sviluppare abilità cognitive in relazione alle proprie esperienze.

Ogni volta che ci immergiamo, senza preconcetti, nel mondo degli altri Animali, ne rimaniamo al contempo affascinati e meravigliati, anche se per motivi del tutto contingenti alla nostra cultura antropocentrica non riteniamo che il loro pensiero e la conseguente capacità di compiere scelte siano equiparabili a quelle che sono le prerogative umane.

Lo scienziato Richard Dawkins nel suo libro The Blind Watchmaker sostiene che l’Evoluzione nelle altre specie si è sviluppata con gli tessi parametri attraverso i quali essa ha condotto la specie umana ad essere ciò che è oggi sia a livello di funzionamento fisiologico che a livello cognitivo, fosse soltanto per questo, gli individui appartenenti a specie diverse dalla nostra mantengono intatta la propria integrità psico fisica e la propria identità di specie imponendosi come esseri perfetti nella loro unicità.

Lo scrittore e ricercatore Temple Grandin, nel suo libro Animals in Translation scrive ” Non sappiamo che cosa esattamente ( gli altri Animali ) siano in grado o meno di fare, di certo le continue scoperte che costellano gli studi e la ricerca mirata a comprenderne meglio i comportamenti ed i risvolti ci lasciano assolutamente spiazzati circa l’enormità di quanto ancora non conosciamo delle loro abilità” (…) e – aggiungiamo noi – di quanto sia indifendibile il trattamento brutale che riserviamo a troppi di loro negli allevamenti, nei laboratori, nelle arene, dentro alle gabbie dove a milioni sono costretti dall’Uomo a vivere in maniera miserabile e avvilente una esistenza di detenzione, tedio e sfruttamento.

Il nostro invito a chi ci legge è quello di considerare ogni aspetto dell’impatto che le credenze e le abitudini umane comunemente ritenute “normali” esercitano ogni giorno sulla vita, spesso deteminandone un azzaramento qualitativo totale, di TUTTI gli Animali e di cominciare davvero a considerare TUTTI loro come nostre sorelle o fratelli, per niente inferiori a noi ma soltanto diversi, appunto, un invito a considerare loro come QUALCUNO piuttosto che QUALCOSA.

Credits : http://www.farmsanctuary.org/learn/someone-not-something/ articolo dal quale abbiamo tratto e liberamente tradotti alcuni dei dati e molta ispirazione per la stesura del Blog.

Thanks to these people for the image and for the goodness their actions truly inspire http://directactioneverywhere.com/

Interviste a dei passanti i quali esprimono in maniera monocorde e disarticolata pesanti critiche ai contenuti del poster – breve parte dell’intervista rilasciata al giornalista di RTV38 da uno degli attivisti di Associazione D’Idee.
Abbastanza positivo e d’impatto, fornisce un’idea del contesto in cui si è realizzata questa importante Campagna di sensibilizzazione alla condizione degli Animali così detti ” da reddito”.

Un altro servizio realizzato dall’emittente grossetana TV9 sempre sulla stessa vicenda la quale ha dato modo agli attivisti di questa Associazione di accedere a numerosissime occasioni per parlare con i Media di Antispecismo e della scelta Vegan in quanto strumento per muoversi nella direzione di una Società più giusta e meno violenta per tutti, animali umani e non umani, in  una realtà come quella di Grosseto è davvero un risultato straordinario.

Comune Senso del Disgusto

Immagine tratta da uno dei banconi del surgelato di uno dei supermercati di una qualsiasi città italiana, Grosseto inclusa, nessun problema per i bambini che entrano in contatto visivo con quello che resta di questo maialino secondo l’Autorita’ Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Grosseto-garante-minori-segnala-manifesto-choc-a-Procura_314237092836.html

Come pensate di essere credibili a fronte di tali contraddizioni?

Come potete pensare di strumentalizzare le immagini di un bambolotto di plastica, fatto a pezzi, messo in un contenitore di styroform e ricoperto con del cellophane e  Fotografato per una Campagna pubblicitaria concepita per trasmettere uno stimolo alla riflessione, accompagnato da un messaggio testuale chiaro e conciso? http://www.campagneperglianimali.org/web/chi-mangi-oggi-comunicato-stampa/

Un messaggio di Amore e di Compassione.

Eppure per i “garanti” esiste solo quell’immagine e giova ai loro scopi censori separarla dall’intero contesto in cui è stata inserita, appunto, il cartellone pubblicitario.

Credete davvero che la “totalità” dell’opinione pubblica ( come sostiene anche il sindaco di Grosseto ) vi segua in questo evidente ragionamento discriminatorio?

http://www.youtube.com/watch?v=DOB9-2GoUDU&list=UU48ZxVOiBG8Xc4igvLcr3Zg&index=1

In questa palese presa di posizione di parte volta a presentare la propria interpretazione di una “morale pubblica”come l’unica possibile? Come l’unico modello Morale condivisibile?

Il bambolotto della Campagna Pubblicitaria CHI MANGI OGGI è stato ricomposto, lo possiamo vedere nella foto più sotto.

Banbolotto

I corpi martoriati e sanguinolenti, ammazzati per davvero, allevati e venduti come oggetti, divorati da chi poi vuole fare a noi la Morale hanno per davvero subito la violenza della prigionia, lo strazio del metallo che taglia e recide senza anestesia, il terrore del trasporto verso il macello e ancora le lame impietose del macellaio alla fine della loro breve e miserabile vita.

http://vimeo.com/45460828

Questa è la realtà per miliardi di animali nel mondo ogni momento, ogni ora, ogni giorno, questo è ciò che i “garanti” di questo mondo sbagliato condonano e sostengono.

Questo è il messaggio che noi antispecisti intendiamo divulgare.

Il nostro bambolotto, Chicco, è di nuovo tutto di un pezzo, come non lo saranno mai le  vostre coscienze.

Raccolta fondi per mega affissione a Grosseto

Presto sui muri di questa città ( con il vostro aiuto ) per contributi a questa campagna, che si concluderà il 28 di Febbraio

telefonare al 3281544997 – oppure trasferire la somma che si intende donare per il progetto nella

carta ricaricabile poste pay n. 4023600586285530

( codice fiscale RSSPLA64C24E202C )

specificando il proprio nome e la causale.

E’ possibile inoltre fare una donazione direttamente ai  presidi e alle manifestazioni cittadine che organizziamo qui a Grosseto, a questo proposito sei invitat* ad iscriverti al Blog per venire aggiornat* su data e locazione dei nostri prossimi eventi locali.

Ad oggi, ultimo giorno della Campagna, Mercoledì 28  Febbraio abbiamo raccolto 420,00 €uro netti a fronte di una previsione di spesa di 484,00 €uro.

Il megaposter e’ sorto su di uno degli impianti situati nella zona Stadio ai margini  di un crocevia ad altissimo transito e  visibilità.

…………………………………….

Grazie per il contributo a nome degli animali.

Abbiamo attivato un’altra Campagna di raccolta fondi per l’acquisto di un generatore di corrente necessario nella  realizzazione delle nostre iniziative culturali per strada, per i presidi e per le mostre presso i gazebo che allestiamo regolarmente a Grosseto, chi volesse contribuire può farlo liberamente:

https://associazionedideeonlus.wordpress.com/sostieni-associazione-didee/