Posts contrassegnato dai tag ‘ATTIVISMO; VEGA; ASSOCIAZIONEDIDEE; GROSSETO’

Image

Fin dalla prima esperienza pubblica di questa Onlus, nel Gennaio del 2011, quando mostrammo in una piazza a Grosseto, le immagini e le sequenze di ciò che tipicamente avviene nei mattatoi e negli allevamenti di animali da carne, i Media e la gente hanno iniziato ad mostrare una sensibilità, qualcuno dice un “senso di colpa”, verso questo tipo di sfruttamento altrimenti tenuto ben nascosto dai loro occhi.

La novità era anche quella che dei ragazzi promuovessero questa cosa in strada , in maniera indipendente, informale, che si ponessero come “risorsa” per discutere la “questione animale” liberamente con i passanti che desiderassero approfondire. In seguito a quella prima uscita fu organizzato anche un dibattito pubblico sull’”abolizione della carne” http://youtu.be/KKIw4c27nXE

Associazione D’Idee ha organizzato da allora una trentina di tali eventi in strada, sempre a tema https://associazionedideeonlus.wordpress.com/ sempre portando tra la gente le immagini più tragicamente vivide ed evocative che nei circoli dell’attivismo animale ben conosciamo,  promulgando la cultura Vegan come mezzo per raggiungere la finalità di una società liberata dalla violenza dello Specismo che la permea  a tutti i livelli.

Per noi la lotta per i diritti degli Animali è lotta politica per l’affermazione dei diritti di TUTTI gli inermi che soffrono e periscono per mano di chi esercita un potere su di loro.

Nel settembre 2011, durante un presidio autorizzato al circo Amedeo Orfei attendato a Grosseto, la polizia tentò di impedirci di utilizzare un megafono nel pomeriggio, e in serata venimmo aggrediti dai circensi sotto i loro occhi senza che essi muovessero un dito per fermare l’aggressione, anzi,  si rifiutarono di identificare gli aggressori, uno di loro tentò di strapparci di mano la telecamera con la quale avevamo ripreso l’intera aggressione  http://www.youtube.com/watch?v=vJUV8xM4-6M  .

Alcuni mesi dopo due di noi appresero attraverso il loro legale che la pattuglia di polizia alla quale era affidato l’ordine pubblico quella sera li aveva denunciati per “ostruzione al traffico”, “ostruzione all’ingresso al circo”, “inottemperanza alle indicazioni di pubblico ufficiale”, in Procura quelle denunce furono tutte archiviate. Ad Aprile quest’anno, di nuovo, durante una manifestazione in opposizione al circo Orfei http://www.youtube.com/watch?v=tp9AeZOE2LY , il vice questore, il quale comandava il presidio di polizia presente sul luogo, con la sua azione inibitoria, di fatto ci impedisce la distribuzione di volantini ai potenziali spettatori che si avvicinavano all’ingresso del tendone, obbligandoci a rimanere ben oltre i 30 metri accordati giorni prima in Questura. Lo stesso ufficiale non si oppose alla pratica ( illegale ) di coprire gli slogan dei dimostranti con messaggi pubblicitari sparati a tutto volume dal furgone amplificato dei  circensi, ma si pose altresì in maniera rigida e autoritaria coi dimostranti imponendo la sua visione su come si “conduce una protesta”.

Ad oggi, dopo due anni di attività non violenta, la sensazione è che qualcosa sta davvero cambiando.

Il Consiglio Comunale, il mese scorso, ha approvato una mozione per ottenere norme più restrittive riguardo all’attendamento dei  circhi con animali esotici sulla quale alcune associazioni  avevano lavorato per anni http://www.ilgiunco.net/2012/12/13/rivoluzione-circhi-a-grosseto-passa-la-mozione-per-tutelare-gli-animali/

Sempre con maggiore evidenza, durante i nostri presidi di protesta, dopo avere considerato le argomentazioni contro il circo degli animali sempre più genitori “girano i tacchi” spiegando ai loro figli che la violenza e la reclusione non sono affatto uno spettacolo.

Il mattatoio storico di Grosseto, attivo da decenni, ha chiuso i battenti dichiarando che da queste parti la “carne rossa” è sempre meno consumata http://iltirreno.gelocal.it/grosseto/cronaca/2012/11/30/news/chiude-storico-mattatoio-diciannove-senza-lavoro-1.6121280

Il numero di persone, soprattutto molto giovani, che seguono la filosofia del veganismo etico è aumentato, il nostro gruppo è cresciuto esponenzialmente così come la base di simpatizzanti che ci sostiene ad ogni evento.

Le cene sociali e le proiezioni, ad esempio, completamente autoprodotte e autofinanziate registrano sempre più successo, superando talvolta i cento partecipanti e grazie alle quali abbiamo sostenuto realtà come Vita da Cani di Arese https://www.youtube.com/watch?v=_NnAjin11NI Ippoasi di Marina di Pisa http://www.youtube.com/watch?v=5EJPNkkFn3s&feature=share&list=UU48ZxVOiBG8Xc4igvLcr3Zg e Animals Asia Italia alla quale organizzazione abbiamo devoluto, per il secondo anno, la somma necessaria all’adozione a distanza di un Orsa della Luna salvata da una fattoria della bile in Asia  https://associazionedideeonlus.wordpress.com/2012/09/07/cena-vegan-benefit-per-animals-asiaorsi-della-luna/

Un grande cambiamento avviene quando una società di persone inizia a pensare liberamente, smettendo di vivere con concetti e idee imposte da qualcun altro. Il nostro obiettivo è proprio quello suscitare l’interesse e le domande delle persone con le quali veniamo in contatto. Le scelte le lasciamo fare a loro. Non ci interessa fare salotto e scambiarci promesse di consenso con le istituzioni, siamo votati al fare e a realizzare concretamente un passaggio evolutivo culturale in una città, Grosseto, da sempre orgogliosa del suo isolamento e del suo provincialismo.

Questo il contesto in cui il giorno 12 Dicembre 2012 due di noi vengono convocati in questura per la notifica di denunce relative al Flash-Mob svoltosi per le vie del centro storico a Grosseto al margine di un gazebo informativo http://youtu.be/b-v3jlGWO3s , autorizzato dal Comune,con mostra fotografica, distribuzione di letteratura e proiezione di video sull’Antispecismo. Quella sera otto persone improvvisarono una passeggiata senza vestiti addosso ma con cartelli che ritraevano animali prigionieri negli allevamenti di pellicciai e lo slogan “ meglio nudi che in pelliccia”. Quella sera NON è stato rotto o sporcato niente, NON è stato esercitato alcun atto di intolleranza verso nessuno, si è semplicemente camminato per 15 minuti in formazione sparsa, tra la gente che affollava le vie del corso e sostato brevemente davanti a due pelliccerie. L’iniziativa è stata un successo, a suffragio di questo il 26 di novembre un quotidiano locale usciva con un articolo sulla vicenda.

La questura invece non ha gradito la nostra uscita e, in continuità con una volontà repressiva a noi riserbata anche più  recentemente con ancora una denuncia, questa volta per “diffamazione” per la pubblicazione di un video su YouTube http://youtu.be/yLZ3_ctRsgo , è andata rispolverare un articolo di legge del Tulps ( Regio Decreto 1931 ) per denunciare due di noi nuovamente https://associazionedideeonlus.wordpress.com/2012/12/12/grosseto-ma-quale-democrazia/ ( sempre gli stessi! ) per “mancato avviso di riunione in luogo pubblico”. Sembra una barzelletta, ma secondo gli agenti qualsiasi assembramento di persone in strada richiederebbe  la loro autorizzazione. Noi leggiamo in questa ennesima azione intimidatoria un chiaro segno da parte delle autorità di quanto essi si sentano disorientati, disposti a tutto pur di fermare dei liberi cittadini i quali, organizzati informalmente e orizzontalmente stanno impattando fortemente il pesante clima di rassegnazione ad un piattume culturale che plasma ogni giorno, ogni momento gli abitanti di questa città,  che li cronicizza in una condizione di consumatori ciechi e inconsapevoli di merci inutili, magari passeggiando con la testa vuota in qualcuno dei numerosissimi centri commerciali cittadini o imbambolati, seduti alla televisione o al locale macdonald’s.

Questo sistema ci desidera innocui, inoperosi, incapaci membri di una società sempre più piegata ad un modello unico di pensiero, possibilmente quello perpetuato da chi ci domina, da chi domina tutti i processi relazionali che si svolgono in natura tra gli esseri viventi che la popolano.

Ma quelli di Associazione D’Idee noi non ci stanno.

Nel mondo, ogni giorno, milioni di Animali sono sfruttati, torturati e uccisi…
Eppure, tutto questo non si vede mai!
I mass media sono pieni di pubblicità. Fatta da chi rinchiude gli Animali negli allevamenti intensivi. Da chi li uccide per produrre cibo, da chi li tortura in nome della “scienza”, da chi vende armi per cacciarli. Ma la sofferenza degli Animali non appare mai. Gli allevamenti sono posti allegri e felici. Le pellicce crescono sugli alberi. Quello che succede nei laboratori non ci è dato vederlo. E così via… Non si sente mai una voce diversa.
Il progetto Campagne per gli animali nasce per dare voce a chi vuole proporre qualcosa di diverso da questa “normalità”. Per dare una corretta informazione su tanti temi bistrattati come l’alimentazione senza carne e derivati animali o i metodi alternativi alla vivisezione. Per costruire la consapevolezza che agli Animali viene inflitta una enorme quantità di sofferenza inutile. Mette così a disposizione di tutti immagini di campagne pubblicitarie, cartoline, gallerie fotografiche divise per argomenti e filmati. Tutto scaricabile direttamente.
Di volta in volta lo staff, anche su suggerimento di collaboratori esterni, puo’ presentare un progetto particolare da realizzare.

Tratto dal sito http://www.campagneperglianimali.org

SABATO 24 NOVEMBRE 2012 ALLESTIREMO IN PIENO CENTRO STORICO A GROSSETO DALLE ORE 10,00 ALLE ORE 20,00 NEI PRESSI DI PIAZZA DANTE UNA MOSTRA FOTOGRAFICA CON TUTTE LE TAVOLE IN QUALITA’ HIGH DEFINITION DELLA CAMPAGNA DI C.A. PER PROMUOVERE IL PENSIERO ANTISPECISTA.

DISTRIBUIREMO VOLANTINI E PIEGHEVOLI CON INFORMAZIONI E SUGGERIMENTI PRATICI PER ADOTTARE DA SUBITO LA FILOSOFIA VEGAN, MOSTREREMO ALCUNI DOCUMENTI VIDEO SULLA CONDIZIONE DEGLI ANIMALI NELL’INDUSTRIA DELLA CARNE, DELLA MODA, DELLA RICERCA  E DELLA SPERIMENTAZIONE, RACCOGLIEREMO ADESIONI ALLA NOSTRA ONLUS E DIBATTEREMO IN STRADA LE IDEE CON CHI DESIDERA INGAGGIARE SUI TEMI PROPOSTI.

«Non esistono animali superiori e inferiori, così come non esistono razze umane superiori e inferiori, ma esistono esseri viventi dotati di peculiarità uniche e come tali rispettabili e inviolabili. Il problema non è: “Possono ragionare?”, né: “Possono parlare?”, ma: “Possono soffrire?”» -Jeremy Bentham

CAMBIARE IL MONDO E’ POSSIBILE E POSSIAMO FARLO ATTRAVERSO LE SEMPLICI SCELTE DI OGNI GIORNO, CON COSA DECIDIAMO DI NUTRIRCI, CHE COSA SCEGLIAMO DI INDOSSARE, COME CI MANTENIAMO SANI E IN FORMA, COME IMPOSTIAMO LE RELAZIONI CON GLI ALTRI.

TUTTI CI GUARDANO NEGLI OCCHI!

PERCHE’ VEGAN

L’approccio VEGAN non è da considerarsi come obiettivo, ma meramente come mezzo, una pratica, per il raggiungimento del fine ultimo dell’antispecismo: una nuova società umana liberata ed a-specista capace di rispettare e di vivere in armonia con le altre specie viventi. Tale fine è possibile attraverso la lotta per la liberazione animale (umana e non umana).

Ogni visione riformista, conservatrice, reazionaria o repressiva ed in generale tesa alla tutela della conservazione dello stato di fatto della società umana basata sui privilegi dell’antropocentrismo, è aliena ed antitetica alla visione antispecista.

Ogni dottrina, filosofia, politica, religione basata sullo specismo e l’antropocentrismo (l’assunto che l’essere umano per i più svariati motivi ha un valore intrinseco maggiore rispetto alle altre specie) è combattuta dalla nuova visione antispecista.

IN PROIEZIONE ALL’INIZIATIVA http://vimeo.com/15961993

Tratto da http://ita.anarchopedia.org/antispecismo

<<Il compito più alto di un uomo è  sottrarre gli animali alla crudeltà>>- Emile Zola

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA SCELTA VEGAN : http://www.viverevegan.org/

http://www.vegan3000.info/

SE DESIDERI VENIRE COINVOLTO NELLE NOSTRE ATTIVITA’ FATTI VEDERE ALLE INIZIATIVE IN CITTA’ – SE NON VIVI LOCALMENTE MA VUOI CONTRIBUIRE SOSTENENDOCI ECONOMICAMENTE PUOI FARLO VISITANDO

http://www.kapipal.com/associazionedideeonlus

SIAMO SU FACEBOOK https://www.facebook.com/GrossetoONLUS

PER SAPERNE DI PIU’ E PER IL NOSTRO STATUTO https://associazionedideeonlus.wordpress.com/about/

ASSOCIAZIONE D’IDEE E’ UNA ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARI “VOTATI AL FARE” – SIAMO INDIPENDENTI E ACCETTIAMO QUALSIASI TIPO DI COLLABORAZIONE CON INDIVIDUALITA’ E ALTRE ORGANIZZAZIONI CHE CONDIVIDONO LE NOSTRE FINALITA’ ASSOCIATIVE

PER CONTATTI 3281544997

______________________________________________

alcune foto dell’evento:

Questa presentazione richiede JavaScript.

Breve video relativo a questo evento:

http://www.youtube.com/watch?v=BJqNyK9tGyQ&feature=share&list=UU48ZxVOiBG8Xc4igvLcr3Zg

Vegan è la forza che risolleverà il mondo, è il seme che sboccerà e che cambierà le sorti degli abitanti della terra, umani e non umani, perchè vivere senza violenza non è soltanto possibile ma è diventata una condizione essenziale per la promozione di un cambiamento evolutivo REALE della specie, un cambiamento che includa gli altri, un cambiamento che modifichi tutti i rapporti, a tutti i livelli, per tutti gli individui senzienti, umani e non umani.

INIZIATIVA COMPLETAMENTE AUTOGESTITA E VEGAN

*****************************************************************

AGENDA EVENTO:
ORE 20,00 APERITIVO
ORE 20,30 SI SFORNANO LE PIZZE
ORE 22,00 fino le 4,00 MUSICA CON TECHNOTERRA SOUNDSYSTEM – a questo proposito se i partecipanti desiderano che per certi momenti si suonino musiche di loro particolare gradimento o affezione sono invitati a portare i loro CD i quali verranno utilizzati per l’animazione della prima serata

**********************************************************************

LA “PIZZA-ta” NON E’ IL SOLITO COSTOSO CENONE DI FINE ANNO, SIAMO VEGAN E ANTISPECISTI, CREDIAMO CHE IL MODELLO ACCETTATO DI SOCIALIZZAZIONE TUTTO FONDATO SUL CONSUMO, SUL SERVIZIO PRESTATO, SUL PAGAMENTO DI UN PREZZO DI LISTINO SIA NON SOLO SUPERATO DA UNA VISIONE DI PROGRESSO DAVVERO BASATO SULLA RIDEFINIZIONE DELLE RELAZIONI, MA UN OSTACOLO ALLA COSTRUZIONE DI RAPPORTI UMANI VERI E ALLA COMPRENSIONE DI QUANTO IN REALTA’ ABBIAMO NECESSITA’ DI COSTRUIRE.

VOGLIAMO UN MONDO FATTO A MISURA DELLE PERSONE CHE CI VIVONO DENTRO, FUORI DA LOGICHE MERCANTILI CHE AVVELENANO I RAPPORTI E ALIENANO GLI UNI INDIVIDUI DAGLI ALTRI.

>>>>>>>>>>>>>>>>>menu>>>>>>>>>>>>>>>>

APERITIVO CON ANTIPASTI:
insalata russa, olive e carciofini in fantasia di crackers
PIZZE:
Caprese ( pomodoro, pomodori freschi, tofu a fette, mayonese vegan)
Bianca conPatete e Cime di Rapa
Rossa con Lenticchie e bocconi di Soya
Rossa con Funghi misti saltati
Rossa con Tofu saltato e Spinaci
DESSERT:
Pizza ai Frutti di Bosco e Cioccolato
BEVANDE:
Acqua di poggioLaMozza, Succhi di Frutta, Vino Rosso, Spumanti secchi e dolci, Vodka.

LA “PIZZA-ta” E’ REALIZZATA DA COLORO CHE NE FRUIRANNO E TUTTO IL RICAVATO SARA’ UTILIZZATO PER FINANZIARE LE ATTIVITA’ DI QUESTA ONLUS.

SE DESIDERI PARTECIPARE IN MANIERA ATTIVA FATTI SENTIRE AL 3281544997 –

SE VUOI SOLO VENIRE A MANGIARTI DELLA DELIZIOSA PIZZA VEGAN DI PRODUZIONE NOSTRALE, BERE DEL BUON VINO LOCALE E DIVERTIRTI CON LA MUSICA E CON LE IMMAGINI CHE CONNOTANO TUTTE LE NOSTRE INIZIATIVE SEI BENVENUTA/O –

DEVI SOLTANTO PRENOTARE DANDO UN CENNO CONCRETO DI ADESIONE.

La locazione sarà quella, oramai tradizionale, di Via Austria a Grosseto, presso gli impianti sportivi coperti, zona 167 Nord.

Nell’immagine il TOTEM realizzato al Castagneto lo scorso anno.

VEGAN COCKTAIL PARTY – il gusto di NON uccidere – curato dai tipi di ASSOCIAZIONE D’IDEE ONLUS grosseto presso il BAR LA TERRAZZA, Monticello Amiata ( basso ) a partire dalle ore 19,00 di SABATO 21 LUGLIO 2012 —->

MENU’ 100% VEGETALE con INSALATA RUSSA , Mayonese VEG, BISTECCHINE di SOIA al forno, RISO FREDDO CON VERDURE TOFU e CAPPERI. PANE e POMODORO ecc ecc.

L’afterparty, con possibilità di pernottare campeggiando nel bosco attrezzato del CASTAGNETO è previsto per DOMENICA 22 LUGLIO.

Sounds, Lights and Imagery by

 

Cavalca l’afa, GO VEGAN, enjoy yourself, CHANGE THE WORLD.

Per contatti ( cocktail party ) Paolo 3281544997  Fiore ( camping+afterhour ) 3206410312

3a edizione della Maxi Music Parade a Montelaterone (GR), splendido paesino ai piedi del Monte Amiata. La nostra piazza si distinguerà non solo per la musica, per le luci e per le visualizzazioni di TECHNOTERRA soundsystem , ma anche per le proiezioni, le mostre e gli assaggi VEGAN che Associazione D’Idee si impegnerà ad allestire intorno alla area a noi allocata per rendere la proposta di trascorrere un’intero pomeriggio, una sera e parte della notte in questa unica locazione, in un paesaggio suggestivo e all’insegna del buon vivere, davvero irresistibile, per contatti e per ulteriori informazioni 3281544997, l’ingresso in paese è gratuito, invitate famiglia e amici.

Questa il palinsesto dei djs con relativi links ai loro profili FB :

Technoterra (GR) https://www.facebook.com/groups/technoterrasoundsystem/ –
ANATTAPLUS (GR) https://www.facebook.com/luca.regoli1 –

FIORE (GR) https://www.facebook.com/francesco.f.torregiani –

RPS CREW (GR) https://www.facebook.com/profile.php?id=100003081297827 –

MOLESTEP (TO) https://www.facebook.com/vitodiventura –

SICKNOTE (TO) https://www.facebook.com/sicknota –

DJ TEBE (VR) https://www.facebook.com/afroradio
http://www.djtebe.com/

Iscriviti al gruppo relativo all’evento qui: https://www.facebook.com/groups/317351335000575/

An eclectic mix of my own brand of sonorities----TT

http://www43.zippyshare.com/v/42569172/file.html