unity the movieCi sono voluti sette anni per realizzarlo.

UNITY è il nuovo documentario che, sulla scia di EARTHLINGS , esplora la possibilità che l’Umanità trasformi la propria spinta propulsiva ad esistere da un modello violento – vivere uccidendo – ad uno tanto evoluto quanto auspicato fondato sull’amore e sulla compassione – vivere amando.

UNITY, il nuovo film documentario prodotto da Shaun Monson  sarà disponibile in proiezione nelle sale  worldwide a partire dal 12 di Agosto quest’anno, per la versione con sottotitoli dovremo attendere ancora a lungo temiamo.

La narrativa del nuovo lavoro del regista/attivista americano focalizza sull’incapacità del genere umano di relazionarsi con il mondo vivente SENZA che la dualità culturale che ne caratterizza la storia antagonizzi tristemente e in maniera mortale la possibilità di poter esistere rifacendoci a valori universali quali il rispetto delle alterità, la non violenza e la solidarietà.

5000 anni di vicende e di scoperte tecnologiche continuano a non costituire una garanzia per  la pace intra e inter specifica, i concetti di bene e  male così come quelli di menzogna e  verità continuano a venire pontificate da questo e da quel leader, la politica, la religione, il progresso scientifico, la civiltà tutta sembra avvitata su se stessa in una spirale di abusi e di guerra aperta ai danni dei soggetti più deboli dei vari momenti storici e dell’ambiente che ci ospita.

Per vedere una interessantissima clip nella quale lo stesso Monson ci parla del suo nuovo lavoro navigare qui

Un altro ( più breve ) commento al film di Monson qui

Qui il sito ufficiale di Unity ( the Movement )

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...