Imperialismo a Tavola

Testo del volantino globale in distribuzione in città il 26 ottobre 2013 e parte della performance/comizio presentato in strada il giorno dell’evento:

Che cosa c’è di sbagliato in McDonald’s?

McDonald’s spende ogni anno oltre 1,8 miliardi di dollari in tutto il mondo in pubblicità e promozioni provando così a costruirsi l’immagine di una compagnia “verde” e “attenta” che opera in posti dove mangiare è un divertimento.
I bambini vengono attirati dentro (trascinandosi i genitori dietro di loro) con la promessa di giocattoli ed altri aggeggi. Ma dietro il sorriso sulla faccia del clown testimonial Ronald McDonald  si nasconde la verità – l’unico interesse di McDonald’s è il denaro, trarre profitto da chiunque, dovunque si riesca a farlo, così come è per tutte le altre compagnie multinazionali.
Il Rapporto Annuale di McDonald’s parla di “Dominazione Globale” – questa compagnia aspira ad aprire negozi su negozi, sempre di
più, in ogni angolo del mondo – ma la sua espansione su tutto il globo produrrà maggiore  uniformazione, minore scelta,
un netto indebolimento delle comunità e delle culture locali.

Reclamizza cibo non salutare
McDonald’s reclamizza il proprio cibo come “nutriente”, ma la verità è che si tratta di cibo-truffa, ricco di grassi,
zuccheri e sale,  povero di fibre e vitamine. Un’alimentazione di questo tipo è legata ad un alto rischio di malattie
del cuore, al cancro, al diabete ed altre malattie. Il loro cibo contiene anche molti additivi chimici, alcuni dei quali possono causare stati febbrili, ed iperattività nei bambini. Non dimentichiamo  che il consumo di carne è la causa maggiore di tutti gli avvelenamenti da cibo. Nel 1991 McDonald’s è stato responsabile di una serie di questi in Gran Bretagna, episodi nei quali le persone colpite soffrono di gravi insufficienze renali. Con i moderni metodi di allevamento intensivo, altre malattie – legate ai residui chimici o a pratiche non naturali – sono diventati un pericolo per tutti/e (come ad esempio la malattia della “mucca pazza”).

Sfrutta i lavoratori
I lavoratori dell’industria del fast food hanno paghe molto basse.
McDonald’s non paga straordinari . La pressione per realizzare sempre maggiori profitti fa si che siano assunti meno addetti di quelli necessari cosi che quelli che ci sono devono lavorare sempe più velocemente e sempre più duramente. Come conseguenza, gli incidenti come le ustioni sono molto comuni. La maggior parte dei lavoratori di McDonald’s sono persone che hanno poche possibilità di trovare lavoro e sono costretti ad accettare questo tipo di sfruttamento,  oltretutto questi lavoratori sono obbligati a “sorridere”! Non è quindi una sorpresa che il ricambio del personale da McDonald’s sia molto alto, questo fa si che sia virtualmente impossibile sindacalizzarsi e lottare per migliori condizioni di lavoro, in più McDonald’s si è sempre opposto ovunque alle organizzazioni dei lavoratori.

Deruba i poveri
Grandi aree di terra nei paesi poveri vengono deforestate per vendere il legno, per dare spazio agli allevamenti di
bestiame o per coltivare i foraggi destinati a nutrire gli animali che verranno mangiati nell’Occidente. Tutto questo viene
fatto a danno delle risorse alimentari di questi paesi, tenuti in ostaggio tramite il debito dalla Banca Mondiale e
dalle multinazionali. McDonald’s pubblicizza e impone continuamente prodotti a base di carne (manzo, pollo etc.),
spingendo la gente a mangiarne  troppo spesso, questa politica deriva la  distruzione di enormi quantità di risorse le quali vengono sottratte ad una più equa ripartizione mondiale. 7 milioni di tonellate di cereali producono solo 1 milione di tonnellate di carne e derivati.
Con una alimentazione basata sui vegetali e con un razionale utilizzo delle terre, ogni regione potrebbe essere
autosufficiente dal punto di vista dell’alimentazione.

Danneggia l’ambiente
Le foreste di tutto il mondo –  vitali per tutte le altre specie  – vengono distrutte ad un ritmo spaventoso dalle
società multinazionali. Nei suoi prodotti McDonald’s  utilizza  i corpi di  bovini allevati su terre  disboscate sulle quali originariamente sorgevano foreste pluviali. L’abbattimento e la non rigenerazione delle foreste attuate dalle compagnie multinaonali induce  gli abitanti di quelle zone ad andarsene in altre aree e a tagliare
ulteriori alberi. I clienti McDonald’s concorrono ad assegnare a questa catena di ristoranti il triste titolo di “maggiori consumatori mondiali”  di carne bovina. Il metano emesso dagli animali detenuti negli allevamenti bovini per l’industria della carne è una delle principali cause del problema del “surriscaldamento della
Terra”. La moderna agricoltura intensiva si basa su di un utilizzo pesante di prodotti chimici i quali  stanno danneggiando irrimediabilmente l’ambiente.  McDonald’s usa una inimmaginabile quantità di inutili confezioni di vari tipi, con un esagerato
spreco di carta, cartone e plastica in packagings che spesso hanno una durata di circa un minuto (dal bancone al tavolino) per poi finire  come sporcizia nelle discariche o per strada.

Assassina gli animali
Il menù delle catene di rivenditori di hamburger si basa sulla tortura e l’uccisione di milioni di animali. La maggior
parte provengono da allevamenti intensivi in cui le condizioni di esistenza sono indescrivibili, il cannibalismo ed il “trasformare”
animali erbivori in carnivori è la regola, gli animali non vanno mai all’aria aperta o al sole e non gli è consentita alcuna libertà di
movimento, al contrario, gli animali sono costretti in box che a malapena li contengono. Le loro morti sono barbare, “la
macellazione senza agonie” è un mito.

Noi abbiamo la possibilità di scegliere se mangiare  carne o meno, ma i miliardi di animali uccisi ogni anno per l’industria del cibo e degli hamburger non hanno alcun tipo di scelta.

Che cosa puoi fare
Insieme possiamo combattere contro le istituzioni e contro le persone ai posti di comando che con le loro attività dominano le nostre vite, depredano il pianeta.  Insieme possiamo creare una società senza sfruttati e senza sfruttamento. I lavoratori
possono e debbono organizzarsi per combattere per i loro diritti e per la loro dignità.   Le popolazioni dei paesi poveri
hanno da tempo cominciato ad organizzarsi alla base contro le banche e le multinazionali che dominano l’economia mondiale. Le proteste ambientaliste e le campagne per i diritti degli animali stanno nascendo e sviluppandosi dappertutto.

Perchè non
partecipare alla lotta per un mondo migliore.

Parla con gli amici, le amiche, con i vicini e con i compagni di lavoro di questo problema. Diventa il cambiamento.

Per maggiori informazioni: http://www.tmcrew.org/mcd

Associazione D’Idee con questa iniziativa intende aderire alla Campagna di http://earthriot.altervista.org/blog/ che ad Ottobre 2013 vedrà mobilitati diversi gruppi in alcune città italiane in contemporanea per sensibilizzare le persone  sul tema.

mc donald boycott adi image

Dalla “Mission Statement” di McDonalds ( o meglio ” Come vorremmo che venissimo percepiti ” ) liberamente tradotta da una delle loro risorse on-line :

A McDonalds tutto ciò che facciamo rotea intorno al cliente! Infatti il cliente è la nostra ragione di esistere! E gli dimostriamo il nostro apprezzamento ogni volta, fornendogli un cibo di qualità superiore in un ambiente salubre e che lo fa sentire a casa propria! Il nostro obiettivo è la Qualità, il Servizio e la Pulizia per ogni uno dei nostri clienti ogni volta che visitano i nostri ristoranti!

A McDonalds siamo totalmente dedicati al benessere dei nostri lavoratori! Infatti offriamo loro opportunità di carriera uniche coltivando talenti, sviluppando le loro abilità di leader e premiando i loro sforzi lavorativi! Noi crediamo che una squadra di lavoratori, professionalmente formati, ognuno con le proprie capacità, nel rispetto reciproco, possa raggiungere altissimi livelli di ingaggio con garanzia di successo!

A McDonalds investiamo da sempre in un  modello di sviluppo aziendale originale, che ci distingue da tutto il resto, la nostra strategia poggia su tre valori cardine quelli organizzati intorno alla Proprietà e agli Operatori, ai Fornitori e a coloro che lavorano per noi! Il corretto bilanciamento di questi tre valori costituisce il McDonlds System! E’ questa la chiave del nostro successo!

A McDonalds crediamo che operare in maniera etica renda solida e duratura la nostra collocazione sul mercato! Infatti ci attestiamo su degli altissimi standard di giustizia, onestà e integrità! A McDonalds siamo investiti individualmente e collettivamente di un alto livello di responsabilità per ogni nostra azione!

A McDonalds diamo la massima importanza alla restituzione di valore aggiunto alle comunità locali che ci accolgono! Infatti, da leader nel settore della ristorazione, sosteniamo politiche di  crescita culturale, l’impatto positivo sui luoghi dove ci troviamo ad operare e l’ottimizzazione delle risorse impiegate TUTTO a vantaggio della creazione di un mondo migliore!

A McDonalds osserviamo con soddisfazione l’arricchimento costante dei margini di profitto! Il fatto che  i dividendi per i nostri azionisti siano in continua crescita ci obbliga a mantenere salda la concentrazione sui fattori vincenti che ci connotano garantendo così la salubrità dei nostri prodotti e l’attenzione con la quale ci rivolgiamo ai nostri clienti!

A McDonalds non ci stanchiamo mai di modernizzare e di migliorare i nostri servizi! E’ in questo modo che riusciamo a mantenerci pronti a rispondere alle esigenze che cambiano dei nostri clienti e a rinnovare il sistema col quale facciamo business nel mondo!

http://www.aboutmcdonalds.com/mcd/our_company/mission_and_values.html

mcdonalds

 Tutte le foto dell’evento qui : http://www.flickr.com/photos/organize/?start_tab=one_set72157636997910865

Per visionare “ALMA” il video documento proiettato su maxi schermo visitare qui : http://youtu.be/9HsgHVeqIaU

 

 

 

commenti
  1. […] TOSCANA: Massa-Carrara (data, ora e luogo da definire – referente Marco Picchi) Grosseto, tavolo informativo sabato 26 ottobre in Corso Carducci (per maggiori info) […]

    Mi piace

  2. […] da Earth Riot e da chi ha il piacere di collaborare con noi. A tale proposito vi segnaliamo che il 26 ottobre prossimo a Grosseto #OCCUPYMCDONALDS sarà in piazza per un nuovo presidio di protesta contro una delle multinazionali […]

    Mi piace

  3. […] Per maggiori informazioni sulle politiche di McDonald’s in rispetto ad animali, ambiente e lavoratori visitare qui […]

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...