Il Comune Senso del Disgusto e i garanti di questo Mondo

Pubblicato: 3 marzo 2013 in affari locali, antispeciesism, antispecismo, social justice, solidarietà, vegan
Tag:, , ,

Comune Senso del Disgusto

Immagine tratta da uno dei banconi del surgelato di uno dei supermercati di una qualsiasi città italiana, Grosseto inclusa, nessun problema per i bambini che entrano in contatto visivo con quello che resta di questo maialino secondo l’Autorita’ Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Grosseto-garante-minori-segnala-manifesto-choc-a-Procura_314237092836.html

Come pensate di essere credibili a fronte di tali contraddizioni?

Come potete pensare di strumentalizzare le immagini di un bambolotto di plastica, fatto a pezzi, messo in un contenitore di styroform e ricoperto con del cellophane e  Fotografato per una Campagna pubblicitaria concepita per trasmettere uno stimolo alla riflessione, accompagnato da un messaggio testuale chiaro e conciso? http://www.campagneperglianimali.org/web/chi-mangi-oggi-comunicato-stampa/

Un messaggio di Amore e di Compassione.

Eppure per i “garanti” esiste solo quell’immagine e giova ai loro scopi censori separarla dall’intero contesto in cui è stata inserita, appunto, il cartellone pubblicitario.

Credete davvero che la “totalità” dell’opinione pubblica ( come sostiene anche il sindaco di Grosseto ) vi segua in questo evidente ragionamento discriminatorio?

http://www.youtube.com/watch?v=DOB9-2GoUDU&list=UU48ZxVOiBG8Xc4igvLcr3Zg&index=1

In questa palese presa di posizione di parte volta a presentare la propria interpretazione di una “morale pubblica”come l’unica possibile? Come l’unico modello Morale condivisibile?

Il bambolotto della Campagna Pubblicitaria CHI MANGI OGGI è stato ricomposto, lo possiamo vedere nella foto più sotto.

Banbolotto

I corpi martoriati e sanguinolenti, ammazzati per davvero, allevati e venduti come oggetti, divorati da chi poi vuole fare a noi la Morale hanno per davvero subito la violenza della prigionia, lo strazio del metallo che taglia e recide senza anestesia, il terrore del trasporto verso il macello e ancora le lame impietose del macellaio alla fine della loro breve e miserabile vita.

http://vimeo.com/45460828

Questa è la realtà per miliardi di animali nel mondo ogni momento, ogni ora, ogni giorno, questo è ciò che i “garanti” di questo mondo sbagliato condonano e sostengono.

Questo è il messaggio che noi antispecisti intendiamo divulgare.

Il nostro bambolotto, Chicco, è di nuovo tutto di un pezzo, come non lo saranno mai le  vostre coscienze.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...